Tour con le Ciaspole della Conca Ampezzana

Cortina d'Ampezzo è definita la Regina delle Dolomiti per il fatto di essere posizionata in un ampia conca, circondata da imponenti montagne che formano un grande anfiteatro.

La collocazione di Cortina, la rende il luogo ideale per fare un magnifico e spettacolare tour con le ciaspole di tutta la Conca Ampezzana, nelle Dolomiti più belle, pernottando in comodi e caldi rifugi lungo tutto l'itinerario, rimanendo sempre in quota e attraversando valloni, boschi e forcelle, incontrando strada facendo camosci, lepri, volpi, e cervi.

Le escursioni del programma, richiedono una buona preparazione fisica, vista la lunghezza e il dislivello da affrontare per raggiungere i vari rifugi alpini.

Informazioni sul tour con le ciaspole della Conca Ampezzana

Primo giorno
Mediante il noleggio di una motoslitta si arriva alla Malga Federa a 1816 metri, da dove inizia il tour con le ciaspole. Dalla Malga si sale verso il Becco di Mezzodì, attraversando forcella Ambrizzola, 2277 metri, che pota al bellissimo altopiano di Mondeval. Si sale ancora verso la forcella Rossa per raggiungere la cima del Lastoi de Formin a 2657 metri. Dalla cima si scende lungo la valle di Formin fino a raggiungere la Malga Giau a 1536 metri dove si pernotta.

Secondo giorno
Per bosco rado, di larici e abeti, si sale verso le 5 Torri, fino al rifugio Scoiattoli a 2225 metri e si prosegue sotto le pendici del monte Averau fino al passo Falzarego. In funivia si arriva al rifugio Lagazuoi, 2800 metri, dove si pernotta. Questo rifugio, classificato tra i piu belli delle Dolomiti per la sua posizione strategica, offre la possibilità di fare una sauna a quasi 3000 metri!

Terzo giorno
Discesa lungo la magnifica Val Travenanzes, al cospetto delle impressionanti pareti nord delle tre Tofane fino ad arrivare a Fiames per trasferirsi poi in navetta al rifugio-ristorante Ospitale, 1470 metri, dove si può gustare una prelibata cucina e ottimo vino.

Quarto giorno
Il tour con le ciaspole prosegue lungo la Val Padeon, una valle soleggiata circondata dal monte Cristallo sulla sinistra e il monte Pomagagnon sulla destra, fino ad arrivare alla forcella Son Forca e al rifugio, a quota 2215 metri, dove si pernotta.

Quinto giorno
Si scende in seggiovia a Rio Gere, per poi salire nel bosco lungo una strada militare fino alla forcella Faloria, 2309 metri, passando sotto le pareti del monte Marquoira, dove è possibile incontrare, se si è fortunati, il gallo Forcello. Imboccando la Val Orita si scende dolcemente fino a Cortina dove termina il nostro avventuroso tour con le ciaspole della Conca Ampezzana.

Materiale necessario

Contattaci per prenotare il tour con le ciaspole in Dolomiti, un corso di alpinismo o per richiedere maggiori informazioni

tel. +39 324 747 3939 – info@dolomitiskirock.com