Sci Alpinismo al Monte Pelmo

Il Monte Pelmo con i suoi 3168 metri di altezza è una delle montagne simbolo delle Dolomiti.

Un enorme e isolato massiccio Dolomitico con imponenti pareti verticali a nord, mentre, l’opposto versante a sud assume una forma particolare a sedia denominata "la sedia del Padreterno".

La prima ascensione fu fatta nel settembre del 1857 ad opera del Irlandese John Ball assieme a Giovanni Battista Giacin, cacciatore ed esperto conoscitore del territorio. Altra impresa alpinistica importante da ricordare è quella effettuata nel 1924 dalla cordata svizzera Simon-Rossi che aprì la prima via di VI° grado delle Alpi.

Il Monte Pelmo è una montagna severa, ricordiamo con amarezza la perdita, nell'agosto del 2011, di due soccorritori di San Vito di Cadore, Alberto Bonafede - Magico e Aldo Giustina, durante un'operazione di soccorso nell'atto di recuperare, lungo la parete nord, due alpinisti Austriaci. Un'enorme frana si staccò sopra i soccorritori che vennero travolti e strappati via dalla parete.

Informazioni sull'escursione di sci alpinismo al Monte Pelmo

Per raggiungere il Rifugio Venezia, punto di partenza per l'escursione di sci alpinismo al Monte Pelmo, è possibile accedere da due versanti.

Il primo salendo dalla parte della valle del Boite, in località Vodo di Cadore, fino alla Malga Ciauta. Seguendo il sentiero n° 475 si arriva al rif. Venezia in circa un ora e venti.

L'altra possibilità è quella di arrivare in auto fino al paesino di Zoppè nella val Zoldana e quindi per il sentiero n°471 al rif. Venezia in circa un'ora e quindici.

L'escursione può essere fatta in due giorni dormendo al bel bivacco invernale del Venezia in cui ci sono 8 posti letto, ben attrezzati con coperte e materassi.

Dal rif. Venezia, che si trova a 1946 metri, si risale verso destra il sovrastante pendio fino ad imboccare la cengia di Ball.

La cengia, che si percorre con scarponi e sci sullo zaino, non va sottovalutata, si consiglia di procedere legati e di assicurarsi ai tanti chiodi che si trovano lungo il percorso.

Finito il tratto roccioso inizia la salita di sci alpinismo, lungo pendii a volte anche ripidi, fino a giungere alla spalla. Si procede quindi seguendo la cresta  sud-ovest per raggiungere la cima del Monte Pelmo.

La discesa si effettua lungo il percorso di salita.

Dati tecnici escursione di sci alpinismo al Monte Pelmo

  • Punto di partenza e ritorno rif. Venezia
  • Montagna di riferimento Monte Pelmo
  • Dislivello in salita dal rif.Venezia 1222 metri
  • Durata salita e discesa 6/8 ore circa
  • Esposizione salita e discesa sud, sud-est
  • Pendenza media di salita 30° - 35°
  • Pendenza massima di discesa 42° 
  • Difficoltà sci alpinistica OSA: ottimo sciatore alpinista

I punti di appoggio e di ristoro lungo il percorso e nelle vicinanze sono:

  • Rifugio Venezia
  • Malga Ciauta

Materiale necessario

Contattaci per prenotare l'escursione di sci alpinismo al Monte Pelmo, un corso di sci alpinismo o per richiedere maggiori informazioni

tel. +39 324 747 3939 – info@dolomitiskirock.com

Dolomiti SkiRock

Corso Italia, 14 - Cortina d’Ampezzo
Tel. +39 324 747 3939
Cod. Fiscale e P.Iva 01066430255