Sentiero Alpinistico della Cengia Veronesi

Percorrendo la Cengia Veronesi si attraversa il Parco Naturale delle Dolomiti Ampezzane, nella prima parte dell'itinerario, mentre nella seconda, il Parco Naturale di Sennes, Fanes e Braies.

L'escursione della Cengia Veronesi si sviluppa lungo tutta la bastionata delle cime di Fanis arrivando fino al Gran Portale, che le divide dalla cima Scotoni. Una cengia straordinaria, poco conosciuta, che merita assolutamente di essere percorsa .

L'itinerario è consigliato a persone allenate e con buona esperienza di montagna.

Indicazioni sul sentiero alpinistico della Cengia Veronesi

Da Passo del Falzarego si prende la funivia del Lagazuoi, dalla stazione a monte si scende, percorrendo la pista da sci, fino alla Forcella Lagazuoi.

Seguendo le indicazioni per la via Ferrata Tomaselli, si costeggia tutta la lunga parete ovest del Grande Lagazuoi, lungo un bel sentiero militare, fino a giungera alla grande terrazza di Fanis.

Per accedere alla Cengia Veronesi ci sono due possibilità:

  • il primo itinerario è più tecnico e impegnativo, e prevede di salire la prima parte della via Ferrata Tomaselli,
  • il secondo itinerario, più facile, prevede di percorrere il sentiero ghiaioso che sale alla Forcella Quaire, per poi deviare a sinistra lungo una cengia larga e inclinata.

La cengia Veronesi è attrezzata in tutti i tratti esposti e tecnici, ma richiede sempre una progressione attenta e cauta.

Arrivati alla fine della cengia, si prosegue verso nord, per ripido sentiero, in direzione Forcella del Lago, la quale scende fino al bellissimo lago Scotoni. Costeggiando la verticale parete sud della Cima Scotoni, si risale fino alla Forcella Lagazuoi, quindi si scende fino al piazzale della funivia lungo la pista da sci. 

Per chi non volesse risalire fino alla Forcella Lagazuoi, c'è la possibilità di scendere lungo il sentiero fino alla Capanna Alpina, quindi tramite servizio taxi tornare al Passo Falzarego.

Il tempo complessivo dell'escursione è di circa 6/7 ore. Lungo il percorso non c'è acqua.

I punti di appoggio e di ristoro lungo il percorso e nelle vicinanze sono:

  • Funivia Lagazuoi
  • Rifugio Lagazuoi
  • Rifugio Scotoni
  • Capanna Alpina

Materiale necessario

Contattaci per prenotare l'escursione alla Cengia Veronesi o per richiedere maggiori informazioni

tel. +39 324 747 3939 – info@dolomitiskirock.com

Le Nostre Proposte

Dolomiti SkiRock

Corso Italia, 14 - Cortina d’Ampezzo
Tel. +39 324 747 3939
Cod. Fiscale e P.Iva 01066430255