Canale "La Rigola di Fanis"

Spettacolare canalino, quasi invisibile, lungo le rocce della Torre di Fanis Nord 2922 metri.

Primi salitori: Mario Dibona – moro e Andrea Bacchin.

"Da anni guardavo questo stretto canalino che si infilava tra la Torre Travenanzes e la cima della Torre Fanes Nord, ma non riuscivo a capire se fosse possibile salire questa esile fessura senza troppe complicazioni. Assieme all’amico Andrea ci siamo “infilati“ in questa avventura che alla fine è stata emozionante e spettacolare..." (Mario).

Il canale di salita non presenta particolari difficoltà se non quella di superare un tratto verticale di ghiaccio di alcuni metri. Per il resto si procede sempre camminando con ramponi e piccozza.

La discesa lungo il canale è anch’essa molto bella, tutta sciabile fino alla fine, dove sfoga nel grande e ampio anfiteatro nord di Fanis.

Informazioni sulla sci alpinistica al canale "La Rigola di Fanis"

Dal Lagazuoi si attraversa sotto i para valanghe per raggiungere la Forcella Gasser Depot, si prosegue quindi fino sotto la parete della Torre Travenanzes. Da subito si intravede il canale con in alto un'esile fessura che sembra non si possa passare.

Iniziata la salita dopo poche decine di metri si deve superare un salto di ghiaccio verticale di alcuni metri (è consigliato un chiodo da ghiaccio).

Si prosegue quindi lungo lo stretto e spettacolare canalino che porta ad una prima forcella. Si scende per circa 30 metri e si risale per un altro bel canale che arriva a quota 2780 metri, dove inizia la discesa in fuoripista.

Il canale di discesa è bello dritto, tutto sciabile senza salti di roccia o grandi complicazioni. La difficoltà di discesa dipende dalle condizioni della neve, così come per tutti i canalini delle Dolomiti.

Giunti alla fine del canale, la discesa continua più rilassante su terreno più ampio, lungo il grande anfiteatro del Cadin di Fanes.

Per ritornare al piazzale della funivia del Lagazuoi, si risale la Forcella del Mortaio e si prosegue fino alla Forcella Travenanzes.

Un'alternativa più lunga, prevede di continuare la sciata fuoripista lungo i bellissimi pendii che portano fino al Casone di Val Travenanzes, dal quale si può proseguire lungo la Val Travenanzes fino a Fiames, oppure risalire fino alla Forcella Col dei Bos.

Dati tecnici escursione

  • Punto di partenza e ritorno funivia Lagazuoi
  • Montagna di riferimento Gruppo di Fanis
  • Dislivello in salita del canale 380 metri
  • Durata con rientro Forcella del Mortaio 5 ore circa
  • Esposizione salita sud
  • Esposizione discesa nord
  • Pendenza media canale di salita 40°
  • Pendenza massima canale di discesa 40° 
  • Difficoltà sci alpinistica OSA: ottimo sciatore alpinista

I punti di appoggio e di ristoro lungo il percorso e nelle vicinanze sono:

  • Rifugio Lagazuoi
  • Rifugio ristorante da Strobel
  • Rifugio ristorante Col Gallina

Canale La Rigola - Fanis Nord

Materiale necessario

Contattaci per prenotare la sci alpinistica al canale "La Rigola di Fanis", un corso di sci alpinismo o per richiedere maggiori informazioni

tel. +39 324 747 3939 – info@dolomitiskirock.com

Le Nostre Proposte

Dolomiti SkiRock

Corso Italia, 14 - Cortina d’Ampezzo
Tel. +39 324 747 3939
Cod. Fiscale e P.Iva 01066430255